Acqua. Quale? Quanta? Quando? Perchè? Ecco come sceglierla!

18/05/20160
Acqua-Quale-Quanta-Quando-Perchè-Ecco-come-sceglierla.jpg

Acqua. Quale? Quanta? Quando? Perchè? Ecco come sceglierla!


Acqua ecco come sceglierla!

Elemento indispensabile per la vita e la salute, l’acqua presiede a molte funzioni fondamentali del nostro organismo.
Nell’adulto il fabbisogno idrico giornaliero è di circa 2-2.5 litri, di cui la maggior quantità (1 litro e ½ ) viene fornita dall’acqua stessa e la restante parte è contenuta in alimenti e bevande (frutta, verdura, caffè, succhi di frutta …).
Ma sappiamo davvero quanta acqua è bene bere, di quale tipo e in quali momenti della giornata?

Generalmente Nell’adulto il fabbisogno idrico giornaliero è di circa 2-2.5 litri, di cui la maggior quantità (1 litro e ½ ) viene (o almeno dovrebbe essere) fornita dall’acqua stessa e la restante parte è contenuta in alimenti e bevande (frutta, verdura, latte, succhi di frutta …).

Altro punto fondamentale è che l’acqua dovrebbe essere, il più delle volte, a residuo fisso basso.

Ma cosa si intende per RESIDUO FISSO?
Semplicemente la quantità di minerali disciolti nell’acqua. Più è basso, più l’acqua è “leggera” (minore contenuto di sali minerali). Il residuo fisso non costituisce una discriminante di qualità, ma serve semplicemente a classificare un’acqua minerale.

Si distinguono così 4 tipologie di acqua:
1. Minimamente mineralizzata: meno di 50 mg/l. Acque “leggere” che in quanto povere di sali minerali favoriscono la diuresi e facilitano l’espulsione di piccoli calcoli renali
2. Oligominerale: meno di 500 mg/l. IIn virtù dei pochi sali minerali presenti, sono ottime acque da tavola, adatte ad essere bevute quotidianamente; inoltre svolgono un’ottima azione diuretica e contengono poco sodio.
3. Minerale: tra 500 e 1000 mg/l. Contengono una percentuale consistente di sali minerali e pertanto non devono essere bevute in quantità eccessive (fino a un litro al giorno), alternandole con acqua oligominerale.
4. Ricca di sali minerali: più di 1500 mg/l. Sono molto ricche di sali, pertanto devono essere bevute specificamente a scopo curativo e su consiglio medico (acque terapeutiche). Si acquistano prevalentemente in farmacia


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Logo-Cristina-Colombo-Dietista-inverso

Per Info o Appuntamenti

E-mail: cristina.colo@libero.it
Telefono: +39 393 7692825
Whatsapp: +39 393 7692825

Seguimi sui Social

 

facebook   instagram    linkedin

Prenota visita dal portale MioDottore.it

Cristina Colombo - MioDottore.it
× Contattami!